L’esplorazione del fiume Meolo dalla Fossetta al Palazzato (in collaborazione con LABORATORIO MEOLO)

Dopo la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa (Roncade, 3 Agosto 2015, alla presenza del Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, dell’assessore regionale Veneto all’ambiente Gianpaolo Bottacin, dell’on. Simonetta Rubinato, di Don Albino Bizzotto) e dopo la partecipazione al X Tavolo Nazionale dei Contratti di Fiume (Milano, 15-16 Ottobreo 2015, che è valso un premio nazionale al nostro processo), continua il processo di democrazia diretta Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre finalizzato al miglioramento delle componenti ambientali dei fiumi: la comunità dei fiumi si ritrova per l’esplorazione del fiume Meolo, dalla Fossetta al Palazzato, Sabato 21 Novembre 2015 ore 8.50.

151121_esplorazione_fiume_Meolo   151121_LabMeolo

Nell’intrico fra acque alte e basse, il fiume Meolo attraversa un tratto urbanizzato, con le proprie criticità e le proprie valenze, che rileveremo insieme, compilando una scheda (che può essere scaricata dal presente post, clickando sulla seguente icona).

icona_pdf Scheda di rilevazione per la diagnostica partecipata

E già vengono avanzate proposte per la rigenerazione del fiume nel tratto urbano, con la possibilità di attivare significativi finanziamenti.

Appuntamento alle ore 8.50 (parcheggio presso la chiesa) o alle 9 presso la cantina sociale di Meolo.

Percorso di circa 4 km da effettuare in 3 ore (con sole o pioggia). Pranzo al sacco e successivo scambio di appunti, osservazioni, riflessioni e suggestioni presso villa Dreina.

L’esplorazione viene realizzata in collaborazione con gli studenti e i professori dello Iuav del workshop di planning e urban design Laboratorio Meolo, esperito grazie ad una convezione stipulata fra il Comune di Meolo e Iuav.

Per avere altre informazioni sulle attività del Laboratorio Meolo, clicka sul seguente link del Comune di Meolo.

Dal X Tavolo Nazionale un premio per tutta la Comunità dei Contratti di Fiume (Milano, 15-16 Ottobre)

Dopo la sottoscrizione del Protocollo del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre (il 3 Agosto a Roncade alla presenza del Ministro dell’Ambiente Galletti, dell’assessore regionale Bottaccin, dell’on. Simonetta Rubinato, del prefetto Laura Lega, di don Albino Bizzotto), la comunità dei Contratti di Fiume si è ritrovata a Milano al X Tavolo Nazionale (15-16 Ottobre).

Il Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre ha partecipato ad un concorso, scrivendo un documento (un paper), assieme al Contratto di Fiume Esino (Marche) e al Contratto di Fiume media valle del Tevere (Lazio), nel quale si descrivono le caratteristiche del processo attivato (il paper è allegato alla presente mail, assieme alla rassegna stampa).

Ed è tornato con un prestigioso premio, che bissa la menzione speciale ottenuta lo scorso anno al IX Tavolo Nazionale.

La motivazione della giuria è stata la seguente: “Un confronto tra realtà differenti di Contratti di Fiume, che dimostra e avvalora la validità della struttura portante di questi strumenti innovativi, giustamente dichiarati avvincenti e coinvolgenti, accessibili e democratici, capaci di riportare le comunità lungo i fiumi e di consentirne una gestione integrata e socialmente responsabile.”

Ecco un piccolo reportage fotografico sui due giorni di confronto del X Tavolo Nazionale dei CdF a Milano, al quale ha partecipato anche una numerosa rappresentanza del CdF Meolo Vallio Musestre.

PALCO_AUTORITAPRIMO_GIORNO

Nella foto alcuni animatori dei Contratti di Fiume del Veneto presso il Teatro della Terra (EXPO 2015): Giuliano Bersani, Matteo Darienzo, Alessandro Pattaro, Luciana Piovesan, Paolo Pierobon, Corinna Rganato assieme all’on. Simonetta Rubinato

PREMIAZIONE

Nella foto Angelo Marino (Società dei Territorialisti), Endro Martini (Alta Scuola), Daniele Michielin, Massimo Bastiani (coordinatore Tavolo Nazionale dei CdF), Massimiliano Filabozzi (coord. CdF Tevere), Paul Chapman (portavoce Smart Rivers Network) con il gruppo proveniente dal Veneto dopo la premiazione del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre

FUNZIONARI_REGIONE

Nella foto i funzionari regionali Roberta Rainato e Luigi De Lucchi con il gruppo del Veneto

FOTO_PREMIO

Il Premio della Call For Paper consiste nella stampa calcografica in acquaforte e acquatinta dell’artista marchigiano OSCAR PIATTELLA.

Verso il X Tavolo Nazionale dei Contratti di Fiume

Dopo la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre (avvenuta il 3 Agosto 2015 a Roncade), l’attività del processo continua con una serie di incontri nel territorio con soggetti istituzionali, categorie produttive e associazioni.

Nel frattempo il processo è protagonista anche del dibattito nazionale: un nutrita rappresentanza del territorio fra Sile e Piave parteciperà al X Tavolo Nazionale dei Contratti di Fiume che si terrà a Milano nei giorni 15 e 16 Ottobre 2015.

Le due giornate di lavoro consentiranno ai partecipanti di avere un’ampia panoramica delle esperienze in corso e sui risultati raggiunti dai Contratti di Fiume, favorendo lo scambio di idee e testimonianze.

icona_pdf Programma del X Tavolo Nazionale dei Contratti di Fiume

Il X Tavolo si concentrerà sulla “buona governance”, quale occasione di miglioramento delle politiche sull’acqua, evidenziando il ruolo chiave delle Regioni e delle comunità locali nel determinare il cambiamento: i Contratti di Fiume sono processi che producono beni pubblici con effetti di governo.

Durante la prima giornata (15 Ottobre) ci sarà una tavola rotonda alla quale parteciperanno anche Massimo Bastiani (coordinatore del Tavolo Nazionale dei Contratti di Fiume), l’on. Simonetta Rubinato e il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.

programma_X_Tavolo_prima_pagina

Sottoscritto il Protocollo d’Intesa del Contratto di Fiume: grazie a tutti!

Lunedì 3 Agosto a Roncade, alla presenza del Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti, dell’assessore della Regione del Veneto Gianpaolo Bottacin, di don Albino Bizzotto (Beati i Costruttori di Pace), dell’on. Simonetta Rubinato, del prefetto di Treviso Laura Lega, di amministrazioni locali, di enti di governo del territorio, di associazioni e di numerosi cittadini (più di 200), è stato sottoscritto il Protocollo d’Intesa del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre.

sindaci_ministro_CdB_associazioni

Nella foto i Sindaci, il Ministro Gianluca Galletti, Giuseppe Romano (UVB e presidente CdB Piave), Fausto Pozzobon (Legambiente), Angelo Marino (Società dei Territorialisti)

palco_autorità_02

Nella foto (da sinistra verso destra) il prefetto Laura Lega, l’on. Simonetta Rubinato, il Ministro Gianluca Galletti, l’ass. regionale Gianpaolo Bottacin, don Albino Bizzotto

associazioni

Foto di rappresentanti di associazioni (Salviamo il paesaggio, Open Canoe Open Mind, Italia Nostra, WWF)

partecipanti

Foto dei partecipanti al convegno

Con la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa, il processo passa dalla fase della condivisione del Quadro Conoscitivo e della Visione Strategica alla fase progettuale.

Tantissima gente ha voluto assistere al convegno (più di 200 persone in una sera caldissima del 3 Agosto) e sottoscrivere il Protocollo d’Intesa del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre.

Clickando sulla seguente icona, si può scaricare la presentazione che illustra il percorso del Contratto di Fiume Meolo Vallio

icona_pdf

Clickando sulla seguente icona, si può scaricare la rassegna stampa del 3 Agosto relativa al convegno “Fiumi e comunità” del 3 Agosto a Roncade

icona_pdf

03 Agosto: convegno sui Contratti di Fiume con il Ministro dell’Ambiente Galletti e don Albino Bizzotto

Ci saranno il Ministro dell’Ambiente on. Gianluca Galletti, don Albino Bizzotto (Beati i Costruttori di Pace), l’on. Simonetta Rubinato, un rappresentante della Regione del Veneto al convegno e alla sottoscrizione del Protocollo d’Intesa del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre che si terranno Lunedì 03 Agosto alle ore 17.30 presso l’auditorium Cattolica Assicurazioni a Roncade in via Boschi 14 (località Ca’ Tron).

COSTA PACIFICA

 

L’incontro è destinato a tutte le Istituzioni, agli Enti, alle Associazioni e ai Soggetti (pubblici e privati) “portatori di un interesse” in tema di risorse idriche presenti nei territori dove scorrono fiumi maggiori e minori, al fine di far conoscere l’esperienza del Contratto di Fiume, verificare l’opportunità di estenderla ad altri bacini e mutuarne gli aspetti virtuosi.

Tale evento inoltre consentirà di condividere una serie di tappe fondamentali del programma di lavoro comune svolto dai partecipanti al processo del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre:

– il quadro delle conoscenze nello specifico di problematiche e potenzialità così come percepite e vissute dagli attori territoriali rispetto a una serie di tematiche individuate dall’Assemblea di Fiume nell’ambito delle attività svolte;

– la volontà di proseguire a lavorare insieme, per la costruzione di una strategia condivisa di sviluppo locale, basata sulla gestione integrata e la valorizzazione delle risorse territoriali esistenti a partire dall’acqua e dalle problematiche connesse (presentazione e firma del Protocollo di Intesa).

icona_pdf PROGRAMMA DEL CONVEGNO 3 AGOSTO A RONCADE

icona_pdf INVITO AL CONVEGNO E ALLA SOTTOSCRIZIONE DEL PROTOCOLLO D’INTESA

icona_pdf PROTOCOLLO D’INTESA TESTO FINALE

 

Un reportage fotografico del Big Jump 2015 (12 Luglio a Carbonera)

Cari amici dei fiumi e Big Jumper, Domenica 12 luglio alle ore 15, in contemporanea con tutti i paesi d’Europa, si è celebrato il Big Jump, il tuffo nei fiumi. Il 2015 è un anno importante. In base alla Direttiva europea Quadro sulle acque (WFD) tutte le acque superficiali devono essere in un buono stato ecologico. In altre parole: dovrebbe essere possibile nuotare ovunque, a parte dove c’è rischio per la sicurezza. Purtroppo, questo ambizioso obiettivo è stato raggiunto (nei paesi più attenti) solo nel 50% dei fiumi. I governi nazionali dovranno ora a giustificare i ritardi e, eventualmente, ottenere condizioni di prolungamento fino al 2021 o 2027.

A San Giacomo di Musestrelle (Carbonera) si è tenuto l’unico Big Jump ufficiale in tutto il Triveneto.

Ecco alcune foto (nella pagina facebook.com/CdFMeoloVallioMusestre) potete trovare un ampio reportage.

 2015_Big_Jump_flyer_02IMG_3173 IMG_3174 festa_01 IMG_3180 IMG_3176

Big Jump, un tuffo nei fiumi fra Sile e Piave 12 Luglio 2015 ore 15 a Carbonera (TV)

2015_Big_Jump_flyer_02

Cari amici dei fiumi e Big Jumper, Domenica 12 luglio alle ore 15, in contemporanea con tutti i paesi d’Europa, ci sarà il Big Jump, il tuffo nei fiumi. Il 2015 è un anno importante. In base alla Direttiva europea Quadro sulle acque (WFD) tutte le acque superficiali devono essere in un buono stato ecologico. In altre parole: dovrebbe essere possibile nuotare ovunque, a parte dove c’è rischio per la sicurezza. Purtroppo, questo ambizioso obiettivo è stato raggiunto (nei paesi più attenti) solo nel 50% dei fiumi. I governi nazionali dovranno ora a giustificare i ritardi e, eventualmente, ottenere condizioni di prolungamento fino al 2021 o 2027. Il nostro Big Jump 2015 celebra i successi e “protesta” contro ciò che non ha funzionato.

icona_pdf locandina di Big Jump 2015, un tuffo nei fiumi tra Sile e Piave

icona_pdf programma completo di Big Jump 2015, un tuffo nei fiumi tra Sile e Piave

icona_pdf come raggiungerci (San Giacomo di Musestrelle, Carbonera)

percorso_unito_02

Il programma di “Big Jump 2015, un tuffo tra Sile e Piave” prevede:

ore 9.00 partenza da Saletto (riva del Piave in via del passo) e da Salettuol (piazza monumenti, via Spartaco Lantini) in bicicletta con prima tappa (ore 10) presso il bosco Galilei (via Moretti 14, Breda di Piave, vicino al bar del circolo Auser). Colazione e spuntino offerti da Legambiente. Breve visita al bosco.

ore 12.00 arrivo a San Giacomo di Musestrelle (Carbonera), discendendo il fiume Musestre (circa 10 km da percorrere in 3 ore), dove ci sarà un buffet e pranzo al sacco, con scambio di pietanze, bibite, vini Doc Piave, affettati, formaggi a km O. A San Giacomo ci saranno letture, musica improvvisata e si parlerà di fiumi e del Contratto di Fiume.

ore 15.00 Big Jump 2015, tuffo collettivo nel fiume Musestre in contemporanea europea. A seguire la visita alla chiesetta di San Giovanni guidati dai soci di Sentieri d’acqua.

Invia la tua adesione a info@meolovalliomusestre.it

Mobile 347 2628836 (Fausto) e 380 2989587 (Alessandro)

 

Presentazione della monografia il mondo dei Lavanderi a Roncade 10 Luglio

L’autrice, la dottoressa Roberta Giacometti, illustra a Roncade (Venerdì 10 Luglio ore 20.30 presso la biblioteca comunale) la monografia il mondo dei Lavanderi.

L’opera, rivolta ad un pubblico ampio e di diversa estrazione e cultura, presenta in maniera interdisciplinare il mondo dei lavanderi, ossia di quella categoria professionale che offriva un servizio specializzato di lavaggio della biancheria di proprietà di clienti veneziani, e che operava lungo il Naviglio del Brenta e lungo il Musestre.

Cover Giacometti Roberta-1

Venerdì 26 Giugno: presentazione del censimento delle risorgive tra Sile e Piave

Venerdì 26 Giugno alle ore 18 a Vascon di Carbonera (TV) il circolo Piavenire di Legambiente presenta lo studio relativo al censimento delle risorgive tra Sile e Piave condotto lo scorso anno. La presentazione verrà effettuata presso la sede della Cooperativa Alternativa e sarà preceduta da un rito conviviale (un aperitivo in compagnia).

2015_06_20_Invito_Risorgive

Venerdì 26 Giugno: convegno sui Contratti di Fiume a AQUAE Venezia 2015

Venerdì 26 Giugno alle ore 14 presso il padiglione AQUAE Venezia 2015 (a Venezia) ci sarà un convegno dedicato al Contratto di Fiume. Ci saranno il prof. Massimo Bastiani, coordinatore del Tavolo Nazionale dei Contratti di Fiume, e una rappresentanza dei soggetti (associazioni ed enti) che hanno animato il processo di Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre e dei CdF del Veneto. Al mattino ci sarà un convegno sul Dissesto idrogeologico.

programma_CONVEGNO_VENICE_EXPO2015_CdF