Pulizia del fiume Musestre a Roncade il 20 Marzo 2016

Domenica 20 Marzo alle ore 8.00 Carpfishing Biancade, in collaborazione con il Comune di Roncade, organizza un intervento di pulizia lungo il fiume Musestre nel tratto compreso tra il Castello e via Castello a Biancade. Il ritrovo è presso il parcheggio di via Montiron a Roncade. L’iniziativa, come tante altre nel territorio, è organizzata in occasione della Giornata mondiale dell’acqua (22 Marzo 2016). Vi aspettiamo numerosi.12819279_434375510093222_1918310404399364869_o

Annunci

I nostri fiumi in onda su RAI3 Sabato 12 Marzo #ScalaMercalli

Alle ore 20 di Sabato 12 Marzo 2016 la comunità dei fiumi si dà appuntamento a Breda di Piave presso villa Olivi (piazza Olivi), per assistere alla visione collettiva del documentario girato da Luca Mercallisui Contratti di Fiume. Dalle 20 alle 21.45, accompagnati da musica e inebriati da assaggi di prodotti locali, ascolteremo Gigi Ghizzo, studioso locale, che relaziona sul legame fra civiltà e fiumi.
E l’indomani, sempre a Breda di Piave, abbraccio lungo i fiumi, aderendo alla campagna ‪#‎RiversUniteUs‬ dell’ International Day of Action for Rivers.

160312_ascolto_scala_mercalli_CdF_MeMuVa

Venerdì 11 Marzo: convegno su agricoltura sostenibile e cambiamenti climatici

Nel prologo della rassegna dedicata al radicchio verdon (prodotto orticolo tipico delle campagne di Roncade e dintorni), viene organizzato un convegno a Roncade sull'”Agricoltura sostenibile alla luce dei cambiamenti climatici” Venerdì 11 Marzo ore 18 presso la chiesa antica di San Cipriano.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco Pieranna Zottarelli, dell’assessore Loredana Crosato, di Gianluca Giacomin (strada dei vini del Piave), Cecilia Zaro (pres. Ass. Radicchio Verdon di Roncade), interverranno alcuni prestigiosi relatori:

Francesco Rech (ARPAV)
Francesco Faraon (Coldiretti Treviso)
Giuseppe Romano (Consorzio di Bonifica Piave)
Gino Benincà (Cattolica Agricola)

convegno cambiamenti climatici convegno cambiamenti climatici

Esplorando i fiumi Meolo Vallio Musestre con Luca Mercalli

Si apre oggi a Parigi la 21a Conferenza delle Parti sul cambiamento climatico (che si protrarrà fino all’11 di Dicembre).
A testimoniare l’importanza del contributo di ciascuno alla risoluzione dal basso delle emergenze ambientali globali, domani (martedì 01 Dicembre) e mercoledì 02 Dicembre il celebre climatologo prof. Luca Mercalli girerà un documentario sul processo del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre.
L’esplorazione dei fiumi comincerà dalle sorgenti dei fiumi per arrivare alle foci, scoprendo la complessità del processo decisionale pubblico Contratto di Fiume e, contemporaneamente, le valenze e le criticità dei fiumi.

luca_scala_mercalli

In marcia per il clima (29 Novembre)

Gli enti e le associazioni che aderiscono al Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre parteciperanno alla manifestazione “In marcia per il clima” che sarà organizzata il 29 Novembre 2015 in occasione della Conferenza delle Parti sul cambiamento climatico (che si aprirà a Parigi il 30 Novembre). L’obbiettivo è di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di porre le questioni ambientali e il tema del cambiamento climatico in cima all’agenda politica ed amministrativa, nonché di farli diventare un cimento e un impegno quotidiani.

151129_CdF_MeMuVa_in_marcia_per_il_clima_2015

Il 29 Novembre ci saranno molte marce (a Venezia, a Treviso, a Portogruaro): ti invitiamo a partecipare e a dare il segno del tuo impegno quotidiano e di prossimità.
Magari aderendo alla campagna “Adotta un fosso, adotta un tombino” per la manutenzione e la cura della rete idrografica minuta.

Invia le tue foto dell’intervento di pulizia del tombino o del fosso a info@meolovalliomusestre.it : saranno pubblicate nella paginawww.facebook.com/CdFMeoloVallioMusestre e nel sito webwww.meolovalliomusestre.it

151111_A4_adotta_tombino_CdF_MeMuVa

L’esplorazione del fiume Meolo dalla Fossetta al Palazzato (in collaborazione con LABORATORIO MEOLO)

Dopo la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa (Roncade, 3 Agosto 2015, alla presenza del Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, dell’assessore regionale Veneto all’ambiente Gianpaolo Bottacin, dell’on. Simonetta Rubinato, di Don Albino Bizzotto) e dopo la partecipazione al X Tavolo Nazionale dei Contratti di Fiume (Milano, 15-16 Ottobreo 2015, che è valso un premio nazionale al nostro processo), continua il processo di democrazia diretta Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre finalizzato al miglioramento delle componenti ambientali dei fiumi: la comunità dei fiumi si ritrova per l’esplorazione del fiume Meolo, dalla Fossetta al Palazzato, Sabato 21 Novembre 2015 ore 8.50.

151121_esplorazione_fiume_Meolo   151121_LabMeolo

Nell’intrico fra acque alte e basse, il fiume Meolo attraversa un tratto urbanizzato, con le proprie criticità e le proprie valenze, che rileveremo insieme, compilando una scheda (che può essere scaricata dal presente post, clickando sulla seguente icona).

icona_pdf Scheda di rilevazione per la diagnostica partecipata

E già vengono avanzate proposte per la rigenerazione del fiume nel tratto urbano, con la possibilità di attivare significativi finanziamenti.

Appuntamento alle ore 8.50 (parcheggio presso la chiesa) o alle 9 presso la cantina sociale di Meolo.

Percorso di circa 4 km da effettuare in 3 ore (con sole o pioggia). Pranzo al sacco e successivo scambio di appunti, osservazioni, riflessioni e suggestioni presso villa Dreina.

L’esplorazione viene realizzata in collaborazione con gli studenti e i professori dello Iuav del workshop di planning e urban design Laboratorio Meolo, esperito grazie ad una convezione stipulata fra il Comune di Meolo e Iuav.

Per avere altre informazioni sulle attività del Laboratorio Meolo, clicka sul seguente link del Comune di Meolo.

Dal X Tavolo Nazionale un premio per tutta la Comunità dei Contratti di Fiume (Milano, 15-16 Ottobre)

Dopo la sottoscrizione del Protocollo del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre (il 3 Agosto a Roncade alla presenza del Ministro dell’Ambiente Galletti, dell’assessore regionale Bottaccin, dell’on. Simonetta Rubinato, del prefetto Laura Lega, di don Albino Bizzotto), la comunità dei Contratti di Fiume si è ritrovata a Milano al X Tavolo Nazionale (15-16 Ottobre).

Il Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre ha partecipato ad un concorso, scrivendo un documento (un paper), assieme al Contratto di Fiume Esino (Marche) e al Contratto di Fiume media valle del Tevere (Lazio), nel quale si descrivono le caratteristiche del processo attivato (il paper è allegato alla presente mail, assieme alla rassegna stampa).

Ed è tornato con un prestigioso premio, che bissa la menzione speciale ottenuta lo scorso anno al IX Tavolo Nazionale.

La motivazione della giuria è stata la seguente: “Un confronto tra realtà differenti di Contratti di Fiume, che dimostra e avvalora la validità della struttura portante di questi strumenti innovativi, giustamente dichiarati avvincenti e coinvolgenti, accessibili e democratici, capaci di riportare le comunità lungo i fiumi e di consentirne una gestione integrata e socialmente responsabile.”

Ecco un piccolo reportage fotografico sui due giorni di confronto del X Tavolo Nazionale dei CdF a Milano, al quale ha partecipato anche una numerosa rappresentanza del CdF Meolo Vallio Musestre.

PALCO_AUTORITAPRIMO_GIORNO

Nella foto alcuni animatori dei Contratti di Fiume del Veneto presso il Teatro della Terra (EXPO 2015): Giuliano Bersani, Matteo Darienzo, Alessandro Pattaro, Luciana Piovesan, Paolo Pierobon, Corinna Rganato assieme all’on. Simonetta Rubinato

PREMIAZIONE

Nella foto Angelo Marino (Società dei Territorialisti), Endro Martini (Alta Scuola), Daniele Michielin, Massimo Bastiani (coordinatore Tavolo Nazionale dei CdF), Massimiliano Filabozzi (coord. CdF Tevere), Paul Chapman (portavoce Smart Rivers Network) con il gruppo proveniente dal Veneto dopo la premiazione del Contratto di Fiume Meolo Vallio Musestre

FUNZIONARI_REGIONE

Nella foto i funzionari regionali Roberta Rainato e Luigi De Lucchi con il gruppo del Veneto

FOTO_PREMIO

Il Premio della Call For Paper consiste nella stampa calcografica in acquaforte e acquatinta dell’artista marchigiano OSCAR PIATTELLA.